Introduzione al For Fun

Che cosa si intende con “For Fun”?: Attraverso questo termine cerchiamo di descrivere tutto ciò che deriva dalla natura “party” e spensierata di Smash Bros. Quindi tutto quello che non presuppone una competizione vera e propria come quelle “For Glory”, un qualcosa di più random senza portarsi sulle spalle la pressione che può creare un match da torneo competitivo.

I tornei [For Fun], sono una possibilità? Assolutamente si!!! Come potremmo farci sfuggire un’occasione simile? Ecco però, un paio di dritte su come gestire tali eventi così da evitare una competizione disastrosa:

Siate “creativi” con le “regole”: Sbizzarritevi, utilizzate tutte le modalità presenti (magari anche le stadium) per creare un’evento spensierato e variegato. Un giorno si potrebbe utilizzare un classico FFA (tutti contro tutti, 2 minuti, oggetti on), il giorno dopo una scatenata sfida Smash Run!!!

Evitate gli scenari enormi: Grazie al 3DS il problema delle postazioni fisse non si pone, però il tempo rimane sempre una grossa incognita e senza tenerne adeguatamente conto si rischia di sforare anche tanto, accrescendo la frustrazione dei partecipanti! Quindi cercate di evitare scenari giganteschi analoghi ai vecchi “Hyrule Temple” e “New Pork City”. Ricordatevi che evitando di fissare un limite di tempo alla partita in scenari simili si rischia veramente di assistere a match infiniti (non si può eliminare una persona dal torneo perchè “scappare è scorretto”,  nemmeno possiamo inserire nelle regole “vietato scappare”, insomma sta a voi aggirare questi problemi magari rifacendovi in parte ai regolamenti For Glory)

Comunicate sempre le regole in anticipo: A meno che non si tratti esplicitamente di un atto voluto, cercate di studiare e comunicare qualsiasi regola vi venga in mente (per quanto astratta essa sia, ad esempio: solo personaggi di metallo). In questo modo i partecipanti potranno esporvi i loro dubbi con un certo anticipo caso mai se ne presentassero!

Quali tabelloni utilizzare: Siete veterani reduci da svariati tornei competitivi legati ad altri picchiaduro o Smash? In questo caso il problema dei tabelloni non si pone. Molto più facilmente, non avete mai avuto a che fare con tabelloni tipo: Round Robin, Swiss, Double Bracket e così via. In questo caso il mio consiglio è di iniziare utilizzando un classico “Eliminazione singola” (parlando sempre di For Fun, una cosa simile sarebbe inaccettabile in For Glory), per poi eventualmente accrescere le proprie conoscenze attraverso le nostre guide e l’aiuto dei nostri esperti.

Si tratta di For Fun, non “For Glory” quindi inutile arrabbiarsi: Ai partecipanti vorrei dire invece di non prendere un evento For Fun come palco scenico per dimostrare la porpria abilità nel gioco. Questo perchè (salvo eccezioni quali sfide single player a target test e simili), attraverso un evento simile è difficile dar sfogo alla propria “potenza” in quanto la maggior parte delle situazioni saranno dettate quasi esclusivamente dal caso (spawn oggetti random ecc). Se volete dimostrare di essere i migliori, esistono appunto, la modalità ed i tornei For Glory.

 

 

Un pensiero su “Introduzione al For Fun

  1. Pingback: La transizione For Fun – For Glory | Super Smash Bros Italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...